sabato 14 dicembre 2013

Vi presento Igor Dewe


 
Vi presento  IGOR DEWE!
 
 Un  incredibile  artista di origini russe che che vive a Parigi da quando ha 17anni. Un creativo,  designer, cantante, propagandista, modello e  performer (a capo di un equipaggio di artisti chiamati  House of Drama)   o come lo descrive  Maja Bergström " una creatura nata per pura frustrazione di troppo piccante e la bellezza . "

Il  suo stile è una fusione di molti riferimenti culturali colmi di  colore e sopratutto caos. Un avanguardista della moda, che mette in scena le sue creazioni e detta le regole dello styling su varie riviste come  i-D Magazine.
E' meglio conosciuto per il suo "rafforzata" e altre calzature costose che realizza da sé con materiali di uso comune come: frutta fresca,  legno,   lattine di metallo, sabbia fino ad utilizzare degli  spremiagrumi.  La sua sensibilità creativa è stata sicuramente  influenzata  dal laboratorio da saldatore  ed assemblaggio pezzi del padre. 
Igor è  assolutamente un  artista  eccentrico  e visionario   così come le sue  calzature, definite da eccellenze del settore  "delle vere opere d'avanguardia che forse  potranno  non piacere a tutti ma sicuramente attirano l'attenzione  suscitando molto interesse.

 








                                                        www.igordewe.com

giovedì 5 dicembre 2013

Diversamente Angeli - Strangely Angels

Ieri  presso la Libreria Angloamericana di Roma è stato presentato Diversamente Angeli - Strangely Angels”, il primo libro di Fabio Chiarini. Durante l'evento l'autore con la giornalista Fabiana Carucci e il docente univeristario il prof. Lino Belleggia hanno approfondito i versi scritti in alcune poesie del libro ed interpretati dall'attore Leonardo Pellegrino.

"Siamo angeli maledetti,
che la gente pensi che sia  un amore dannato
solo tu ed io 
siamo a conoscenza  della purezza 
dei nostri baci,
dei nostri sguardi,
dei nostri abbracci,
rovinati dagli sguardi inorriditi della gente.
Seppur maledetti
io e te 
siamo due angeli  "





Diversamente Angeli - Strangely Angels” edito da Millelire, la cui prefazione è stata curata da Imma Battaglia è una raccolta di poesie, scritte in italiano con testo a fronte in inglese, che mette al centro l'amore, quello proibito, la delusione, l'abbandono, la solitudine e la dannazione.
Temi forti, importanti trattati nei versi utilizzando due figure contrapposte, come il bianco e il nero. Il giovane autore ci mostra due tipi di angeli maledetti: uno, che alla fine si rivela essere un demone, rispecchia la fine di un amore, l'abbandono; l'altro, invece, rappresenta l'unione tra due anime dannate perché, al di fuori della loro intimità, non vengono comprese e accettate. Il loro amore non viene capito dal resto del mondo, anzi, viene considerato sbagliato solo perché è apparentemente “diverso” da quello che viene raccontato nelle fiabe.